11 ottobre 2010

MONTERSINO MON AMOUR

Chi è Montersino!!! Chi è Montersino!!! E che ne so io...
questo è quello che avrei detto io più o meno quattro mesi fa... ormai quasi cinque.
Su un forum che seguo due amanti della pasticceria nominavano questo tizio... e golla golla ho aperto la porta sulla cultura, san. Google, e mi si è aperto un mondo...
Su youtube ho guardato tutti i suoi video... e come una balena in letargo (perchè quello ero gli ultimi periodi della gravidanza) prendevo appunti.
Passando casualmente in libreria, mi trovo uno dei libri che le due pasticcere nominavano, anche perchè in quel periodo in giro cerano due libri di Montersino uno, a mio avviso, rivolto a chi ormai si ambienta bene nella materia e l'altro per i neofiti come me.
Visto che non sono molto brava a resistere alle tentazioni lo prendo... e diventa la mia lettura serale.
A mio avviso il bello di questo libro, e di chi lo ha scritto, è che prima di fare la ricetta hai un percorso logico e ben spiegato, la prima ricetta è sempre una base tipo pan di spagna, pasta frolla etc..etc.. e poi a seguire le ricette con l'applicazione della base in questione.
Non sono perticolarmente brava con la pasticceria, anche perchè la pasticceria ha bisogno di dosi precise, di attenzione e accortezze, doti che ahi me non possiedo in modo innato.
Dopo tutto questo leggere sono passata all'azione ed ho prodotto un qualcosa di veramente semplice, poco...molto poco scenico... ma veramente buono.

Pan di Spagna by Montersino
  • 250g di uova intere
  • 175g di zucchero
  • 150g di farina "00"
  • 50g di fecola di patate
  • 1 bacca di vaniglia Burbon
In un pentolino scaldate le uova intere con lo zucchero e la vaniglia fino a raggiungere la temperatura di 45°C, mettere nella planetaria il composto scaldato e, aiutandovi con la frusta, montate fino a ottenere un composto spumoso e chiaro.
Togliete dalla macchina e aggiungete a mano con un cucchiaio di gomma la farina setacciata insieme alla fecola di patate, mescolando il tutto delicatamente dal basso verso l'alto.
Versate il composto ottenuto, immediatamento nello stampo imburrato e infatinato, cuocete in fotno a 190°c per 20 minuti circa.



Per chi volesse comprarlo: Luca Montersino Peccati di gola Sitcom editore

9 commenti:

  1. anche io impazzisco per Montersino, il suo programma è fantastico e lui è sempre chiaro e mai banale, complimenti per l'acquisto!
    un bacio.

    RispondiElimina
  2. Conosco anch'io quel libro e mi piace proprio per l'impostazione che ha :D

    RispondiElimina
  3. ciao Ilaria, grazie mille per il commento sul blog! Anche il tuo è davvero interessante, ho già trovato delle ricettine da provare :)
    Pienamente d'accordo sul nome, è una garanzia :))))
    ila

    RispondiElimina
  4. :) allora devi dedicarti, tempo permettendo, alla costrizioni dei dolci! ciao ilaria :)

    RispondiElimina
  5. Bambine buon giorno ;-)
    @Ilaria grazie di essere passata e grazie mille per averci girellato ;-) ti riaspetto
    @Babs... la mia food style preferita Baby e non sono una brava organizzatrice di tempo come te ;-) ma con le tue spronate ci proverò sicuramente... riproverò a richiamarti
    baci a tutti

    RispondiElimina
  6. Brava ilaria e bravo montersino anche io lo seguo sempre su sky, dai facci qualche altra ricettina!!

    RispondiElimina
  7. Per tutti ILY è uan delle due che parlava di Montersino ;-)
    @Ily cercherò di impegnarmi un bacio alla Noemi

    RispondiElimina
  8. Marcellagiorgio13 ottobre 2010 14:01

    E brava mammina!
    Bell'inizio!
    Sei partita con il piede giusto ed una bella base, ma adesso...lo devi farcire no?
    Il pan di spagna così nudo e crudo non va..o lo inzuppi o lo farcisci e poi..gnam!!!
    :-))))

    RispondiElimina
  9. @Marcy mi impegnerò per una farcitura ;-) ne ho già vista una che mi creerà dipendenza sicuramente... un bacio

    RispondiElimina