06 maggio 2011

ULTIME FRAGOLE


Decisamente titolo appropriato perchè è mood di tutta questa ricetta... si perchè le fragole le ho comprate all'ultimo momento e l'ultima confezione al mio banco di frutta e verdura preferito (più che altro perchè è una garanzia).
Il risotto è il piatto che devi fare da ultimo perchè è una questione di momenti se passi il momento è colloso e se non lo raggiungi è croccante.
Ed in fine avevo questa ricetta che mi strizzava l'occhio da qualche settimana e dovevo assolutamente farla.

Risotto alle fragole e rosmarino:
  • 180g di riso Carnaroli
  • 200g di fragole
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1/2 cipolla
  • 40ml di panna fresca
  • 30g di burro
  • 1 rametto di rosmarino
  • brodo vegetale
  • sale e pepe
In un tegame fare sciogliere 20 g di burro e appassirvi la cipolla tritata, senza farla colorire troppo.
Aggiungere il riso, mescolare, bagnare con il vino e fare e vaporare. Cuocere bagnando con il brodo via via che il riso lo assorbe.
Tenere d aparte alcune fragole intere, schiacicare le altre e unirle al risotto a metà cottura.
A pochi minuti dalla fine della cottura aggiungere la panna, 1 cucchiaino di rosmarino tritato finemente, sale e pepe.
Mantecare con il restante burro e servire guarnendo con le fragole tagliate a fettine sottili.

10 commenti:

  1. il risotto con le fragole oramai è il mio piatto forte, è goloso, diverso ed elegante :-) la sua cremosità è splendida, a volte al posto della panna ci metto la crescenza ed è buono uguale :-) ciao Ely

    RispondiElimina
  2. Anch'io niente panna, e' una mia fissa. Sui risotti alla frutta, semmai, ci sta bene uno yoghurt leggero. In questo caso col suo acidino esalterebbe il sapore delle fragole.
    Ma il tuo risotto e' da gustare. Con la concentrazione che merita :)
    CIAO

    RispondiElimina
  3. Bellissimo, dovrò provarlo, ogni volta che lo vedo mi mette l'acquolina in bocca, il tuo poi!!! Ti è venuto una delizia!!! Un abbraccio, Maria Luisa.

    RispondiElimina
  4. io ancora non ho osato farlo, ma mi incuriosisce sempre di più. grazie della tua ricetta.
    buon week end!

    RispondiElimina
  5. Buon giorno a tutti latitante per laringite acuta :-(

    @Ely da provarla con la crescenza

    @Corrado mi hai dato veramente uno spunto per qualcosa di nuovo ;-)

    @ MariaLuisa anche io coem te ro molto scettica in merito ma quando ho trovato questa ricetta che inseriva anche il ramerisno mi sono decisa a farla

    @Eleonora lasciati incuriosire ;-)

    RispondiElimina
  6. ottimo il risotto alle fragole, anche io lo faccio col vino bianco, ma ho letto qualche ricetta che usava del rosso secco chissà!

    RispondiElimina
  7. Interessante altro punto di vista ;-) anche se per assonanza mi tornerebbe perchè mi ricordo che d apiccola mia nonna preparava le fragole con il vino rosso (le odiavo!!!), sicuramente la secchezza aiuta a dare carattere alla sfumatura

    RispondiElimina
  8. Marcellagiorgio10 maggio 2011 22:43

    Non so se mi piace il risotto con le fragole..dovrei provare.. quello con i mirtilli non mi piace..magari me lo fai assaggiare tu alla prima occasione :-))))))))))!!!!!!

    RispondiElimina
  9. l'ho mangiato una volta da piccolina e me lo ricordo ancora...era buonissimo! devo provare a farlo con la tua ricetta! ti seguo

    RispondiElimina
  10. che bello il risotto alle fragole! mi è capitato di mangiarlo un paio di volte ma non l'ho mai preparato, ci proverò!

    RispondiElimina