29 settembre 2011

UN PERCORSO ALL'AQUILA


Ci sono posti che ricorderai solo perchè la tua macchina fotografica ha immortalato degli scorci caratteristici... altri dei quali non hai neanche sentito il bisogno di scattate una foto perchè tutto ti è rimasto dentro.
Questo quello che provai lo scorso anno all'Aquila durante la mia prima visita, quest'anno è stato solo un rafforzare quello che ormai si è radicato dentro di me: un amore viscerale per questa città malconcia.
Questo anno ad attendere la mia giornata aquilana cera una cena...che rispetto all'inizio ha subito delle modifiche...ma che certo non mi ha ne deluso ne adattato.
Volevo andare da Percorsi di Gusto perchè durante tutto questo anno avevo seguito tutti i movimenti di questa attività e di Mrzia Buzzanca.
Ci sono stata... ed è stata una serata bellissima, piatti che rispettavano la produzione locale, elaborati con cura e passione... hambient rilassato, curato... un posto dove ti senti così a casa che dopo la cena ci resteresti a chiacchiera ;-)
Non voglio fate la lista della spesa di ciò che ho mangiato, prima perchè non mi ritengo di avere le competenze tecniche ma cosa più importante sarebbe un ridurre in due parole un qualcosa di molto più complesso ed elaborato.



Qui stiamo parlando di un ristorante che grazie alla sua Sig.ra ha riaperto i battenti nel giro di poco, che nonostante tutto lavora tra le immense difficoltà di luce, collegamenti vari, gas e di tutto un po'... posto in una strada che sbuca sulla piazza di una chiesa che è una di pelle mai fatte vedere in televisione ma che della sua struttura originaria resta solo il fronte...

Qui stiamo parlando della passione vera di quella che scorre nelle vene di quella che tutte le mattine ha fatto e fa alzare Marzia e le fa preprare l'impasto di lievito madre delle sue pizze... quella passione che da' forza per voler gridare la mondo che l'Aquila c'è, che le persone hanno voglia di ritornare in cnetro che il gusto di quella terra non è stato spazzato via con le scosse... e lei in questo ci crede perchè lei è cresciuta con questa passione...
Grazie Marzia...sicuramente ci incontreremo ;-)

1 commento:

  1. Che invidia...avrei voluto venire anche io...ciao SILVIA

    RispondiElimina